Le Fondazioni Culturali e il Digitale

3 DICEMBRE 2018

18.00

Via Borgogna 3 – Milano

(M1 – San Babila)

Giulio Ceppi

Architetto laureato al Politecnico di Milano, studia Visual Design alla Scuola Politecnica di Milano ed e’ dottore di ricerca in Disegno Industriale presso il Politecnico di Milano. Dal 1996 e’ anche visiting professor all’Interaction Design Institute di Ivrea. Dal 2004 e’ direttore del Master in Business Design di Domus Academy.

Giorgio De Michelis

Professore senior all’Università degli Studi di Milano – Bicocca dove insegna Interaction Design.

La rivoluzione digitale, secondo Michel Serres, è la terza rivoluzione digitale dopo scrittura e stampa. Essa trasforma in modo radicale il rapporto tra le persone e la conoscenza. Essa ha un impatto molto profondo, quindi, sulle Fondazioni culturali sia perché rappresenta un fenomeno di cui non possono non occuparsi, sia perché offre loro nuovi mezzi e modalità di sviluppare la loro missione. Polillo e Tarantino che hanno un ruolo apicale in due fondazioni molto diverse tra loro, essendo Fondazione P&R una start up, che è nata nel pieno della rivoluzione digitale, e Fondazione Feltrinelli, che ebbe origine nel 1949, una delle più antiche e prestigiose Fondazioni Italiane, ci proporranno sul tema due punti di vista diversi e stimolanti.